Fusilli con melanzane e pomodorini
Primi minestre e brodini

Fusilli con melanzane e pomodorini

Che ne dite per pranzo di portare in tavola un primo piatto che valorizza il sapore avvolgente delle melanzane? Oggi prepariamo i fusilli con melanzane e pomodorini, sono gustosi e buoni anche il giorno dopo, se ripassati in forno. Meglio riciclare. A casa mia non si butta nulla.

Per colorare il sughetto dei fusilli ho acquistato dei pomodorini di Pachino. Sono perfetti perché mantengono consistenza e non rilasciano troppa acqua.

La preparazione del condimento è facile e veloce.

Vi consiglio di procurarvi: fusilli, pomodorini di Pachino, una grossa melanzana, 1 spicchio d’aglio, peperoncino, olio extravergine d’oliva, pecorino, una pentola per cuocere la pasta, due padelle antiaderenti larghe e a bordi alti.

Elenco gli ingredienti per preparare i fusilli con melanzane e pomodorini con le rispettive quantità. Segnalo tempi e grado di complessità della ricetta.

fusilli con melanzane e pomodorini
I fusilli con melanzane e pomodorini sono buoni anche il giorno dopo
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 50 minuti (incluso il tempo di riposo dei dadini di melanzana)
  • Cottura: 20 minuti
  • Porzioni: 4
  • Costo: basso

Ingredienti e quantità per 4 persone: 

  • 400 g di fusilli
  • 500 g di pomodorini di Pachino IGP
  • 1 grossa melanzana
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • peperoncino a piacere
  • sale fino q.b.
  • sale grosso q.b.
  • olio extravergine d’oliva

Come fare i fusilli con melanzane e pomodorini:

  1. Per preparare i fusilli con melanzane e pomodorini, lavate la melanzana e i pomodorini. Tagliate quindi la melanzana a dadini, salatela leggermente. Lasciare i dadini nello scolapasta per mezz’ora in modo tale che rilascino l’acqua.
  2. Nel frattempo, tagliare a metà i pomodorini.
  3. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, servirà per la cottura della pasta.
  4. In una casseruola versare abbondante olio evo, portatelo a giusta temperatura. Friggere i dadini di melanzana, sino a che non risultino dorati. Posateli su carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
  5. Mondare lo spicchio di aglio. In una padella antiaderente, versare un filo d’olio evo, aggiungere l’aglio, il peperoncino, se vi piace. Rosolare per pochi minuti, avendo cura di non bruciare gli ingredienti.
  6. Togliere l’aglio, unire i pomodorini tagliati a metà. Cuocere per 15 minuti, unire le melanzane e aggiustate di sale.
  7. Cuocere i fusilli al dente, scolare e saltare in padella con il condimento di melanzane e pomodorini. A me piace servire questo primo piatto, cosparso di pecorino romano grattugiato.
  8. Consiglio per una versione light: se preferite evitare i fritti, potete unire i dadini di melanzana all’aglio e peperoncino, aggiungere i pomodorini e cuocere per una ventina di minuti. Buon appetito!

Mettendomi a editare la ricetta dei fusilli con melanzane e pomodorini, ho pensato a Emanuele, il mio insegnate di web marketing e web design, che non sopporta questo formato di pasta.

Possiamo utilizzare per questo primo piatto altri tipi di pasta, meglio se corta e un po’ ruvida.

Il sughetto veste golosamente farfalle, pipe, penne rigate, maccheroncini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.