Sugo veloce con alici e olive taggiasche
Primi minestre e brodini

Sugo veloce con alici e olive taggiasche

Vi vanno due spaghetti con un sugo facile facile? Prepariamo per tutti il sugo veloce con alici e olive taggiasche, quello che io chiamo sugo sciué sciué. In napoletano sciué sciué, forse dal latino fluens, significa velocemente, semplicemente. Il buon sughetto di cui vi parlo oggi mi ha salvato la cena in mille occasioni, è saporito, buono, si prepara in mezz’ora ed è l’occasione per raccontare che la mia cucina ha radici lombarde e cuore partenopeo.

Mia mamma e con lei cinque sorelle e due fratelli sono nati, da papà cremasco e mamma abbiatense, a Napoli. Il nonno di mio marito era originario di San Marco di Castellabate, il borgo bellissimo del film Benvenuti al Sud. Quindi, a casa nord e sud dialogano in cucina volentieri, di gusto, attraverso sapori scritti nella memoria e nella consuetudine 🙂

I sughi, in particolare, sono sempre veraci, sinceri, con colore e sapore decisi e condiscono pasta rigorosamente scolata al dente. Per il sugo veloce con alici e olive taggiasche servono pomodori pizzutelli saporiti. Terminato ottobre non lo cucino più sino alla prossima estate.

Andiamo a fare i nostri acquisti. Procuriamoci per la ricetta: pomodori pizzutelli, aglio, peperoncino, alici sott’olio o sotto sale, olive taggiasche denocciolate, olio extravergine d’oliva, basilico. Per cuocere il sugo uso una casseruola a bordi alti abbastanza ampia, che mi permetta, una volta scolata la pasta, di aggiungerla al condimento, farla saltare e insaporire. Non serve sale, perché la naturale sapidità delle acciughe è sufficiente.

Sugo veloce con alici e olive taggiasche
Il sugo veloce con con alici e olive taggiasche è gustoso e facile. Non serve aggiungere sale

Difficoltà: bassa
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Porzioni: 4
Costo: basso

Ingredienti e quantità:

  • 600 g di pomodori pizzutelli
  • 5 filetti di alici sott’olio
  • 2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 foglie di basilico
  • olio extravergine d’oliva

Come preparare il sugo veloce con alici e olive taggiasche

  1. Per il nostro sugo veloce con alici e olive taggiasche, lavare prima di tutto i pomodori pizzutelli, tagliarli a metà, privarli dei semini, se vi danno noia. Tagliare poi ciascuna metà in quattro pezzetti.
  2. In una casseruola a bordi alti versare un filo d’olio extravergine, unire il peperoncino a pezzetti, la fesa d’aglio in camicia schiacciata con il palmo della mano, i filetti di acciughe.
  3. A fiamma dolce sciogliere i filetti di acciughe, eliminare la fesa d’aglio, che non deve imbrunire. Unire, a questo punto i pezzetti di pomodoro e le olive taggiasche.
  4. Senza coperchio cuocere il sugo con alici e olive taggiasche per venti minuti, i pezzetti di pomodoro rilasceranno un sughetto perfetto per condire la vostra pasta. Non serve il coperchio. Aggiungere il basilico fresco. Scolare la pasta, versarla nel sugo e farla saltare e insaporire per un paio di minuti, sino a quando non avrà assorbito il condimento.

Il sugo sciué sciué è facile, ma richiede ingredienti di ottima qualità, olio evo incluso. I pomodorini saporiti e le olive taggiasche, quelle liguri, fanno la differenza.

Il sugo veloce con alici e olive taggiasche va a nozze con gli spaghetti, meglio se integrali. Lo spaghetto ruvido esalta la semplicità dei sapori e trasforma pochi essenziali ingredienti in un condimento speciale. Vista l’ora ci facciamo due spaghetti?  Buon pranzo a tutti. 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.