Farfalle rigate con broccoli e peperoncino
Primi minestre e brodini

Farfalle rigate con broccoli e peperoncino

Finalmente è venerdì! Il venerdì delle meteore Orionidi. 😉 Oggi prepariamo una buona pasta con broccoli e peperoncino? Gustose le farfalle rigate, che si fanno vestire per bene dai sughi a base di verdure. La ricetta di questo primo piatto è facile, veloce, saporita, non troppo elaborata. Un’altra idea per la schiscetta o schiscia, che dir si voglia. Quattro farfalle e due broccoli risolvono il pranzo.

Sapete che il broccolo è un fiore? Non so se vi è mai capitato di conservare troppo a lungo il cavolo broccolo. Avrete certamente notato che le cimette ingialliscono, si schiudono così da rivelare la particolare natura di questo ortaggio autunnale, di cui sono ghiotta. Il broccolo è parente strettissimo del cavolfiore, del cavolo verza, del cappuccio, del cavolo nero e dei cavoletti di Bruxelles. Ne condivide famiglia, alcune proprietà e creativo utilizzo in cucina da ottobre sino a primavera inoltrata. Nella mia cucina vista nebbia piovono cavoli, come meteore. 🙂 Ne riparlerò certamente.

Unico difetto dei broccoli e cavoli parenti è l’odore che si sparge per casa. Non a tutti piace.

Vediamo cosa acquistare per la nostra pasta con broccoli e peperoncino: farfalle rigate o orecchiette, broccoli, peperoncino, pomodorini ciliegino, alici sott’olio, pecorino romano, aglio, olio extravergine d’oliva, sale grosso. Servono poi un tagliere, lo scolapasta, una casseruola grande dove far insaporire le farfalle, la pentola per cuocere pasta e broccoli, una schiumarola (una paletta con i fori).

Farfalle rigate con broccoli e peperoncino
Le farfalle rigate con broccoli e peperoncino sono un primo piatto gustoso e facile da preparare.

Difficoltà: bassa
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Porzioni: 4
Costo: basso

Ingredienti e quantità:

  • 400 g di farfalle rigate
  • 2 broccoli
  • 4 filetti di alici sott’olio
  • 10 pomodori varietà ciliegino
  • 1 peperoncino
  • 1 fesa d’aglio
  • 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • sale grosso
  • olio extravergine d’oliva

Come preparare le farfalle rigate con broccoli e peperoncino

  1. Per le nostre farfalle rigate con broccoli e peperoncino, lavare i cavoli broccoli, eliminare il gambo e staccare le cimette. Il gambo è duro e legnoso, sono invece piacevoli al palato i gambetti più teneri, che sostengono i fiori. Lavare ora i pomodorini, privarli dei semi, se vi danno noia, tagliarli a metà.
  2. Schiacciare con il palmo della mano una fesa d’aglio in camicia, versare in una casseruola grande un filo d’olio extravergine. Unire l’aglio, i filetti di alici e il peperoncino spezzettato. A fiamma dolce sciogliere i filetti di alici, eliminare l’aglio, unire i pomodorini, cuocerli per una decina di minuti. Spegnere la fiamma.
  3. Riempire una pentola capiente con 3 lt di acqua, aggiungere il sale grosso e portare a ebollizione. Versare le cimette dei broccoli e sbollentarle per 15 minuti. Di solito, salo l’acqua per la cottura con due piccole manciate di sale. Assaggio poi l’acqua, prima di cuocere broccoli e pasta.
  4. Avviare la fiamma sotto la casseruola con il condimento preparato con peperoncino, alici e pomodorini. Scolare con una schiumarola i broccoli e unirli al sughetto. Cuocere per altri 10 minuti, sino a quando i broccoli risulteranno teneri, ma non sfatti.
  5. Nel frattempo, versare la pasta nell’acqua bollente in cui avete sbollentato i broccoli, portarla a cottura. Ho scolato le farfalle rigate al dente, cuocendole 10 minuti.
  6. A questo punto, riavviare la fiamma sotto il sughetto, scolare la pasta e unirla al condimento. Far insaporire per qualche minuto le farfalle rigate amalgamandole al condimento di broccoli e peperoncino.
  7. Servire le farfalle rigate con broccoli e peperoncino ben calde, cospargendole con una generosa grattugiata di pecorino. Buon pranzo!

Se seguite un regime dietetico vegetariano, vi consiglio di preparare le farfalle rigate con broccoli e peperoncino senza alici, aggiungendo un pizzico di sale al sughetto.

Se non gradite il pecorino, potete cambiare anche il tocco finale. Cospargete la pasta, una volta condita con il sugo di broccoli, con mollica di pane prima sbriciolata, poi tostata in una padella antiaderente, appena unta d’olio extravergine. Anche questa variante è gustosissima. Vi auguro un buon fine settimana. 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.