Pizza con catalogna e zucca
Secondi ma non troppo

Pizza con catalogna e zucca. Insolita e buona

Quanto è insolita e buona questa pizza con catalogna e zucca? Moltissimo! La cucinerò di nuovo e, se vi piace questa verdura leggermente amara, provatela.

La catalogna è una cicoria che a noi piace come contorno, bollita e condita con olio e limone. Amiamo il suo sapore particolare, un po’ scontroso.

Ieri mi è venuta in mente la zia Mariuccia. Lei, allegra novantacinquenne, che ancora si mette ai fornelli, cucina la catalogna con l’uvetta. Ho pensato che il dolce della zucca può ingentilire l’amaro della catalogna, tanto quanto l’uvetta. Con questa idea in testa e con la voglia di una pizza diversa, senza mozzarella, mi sono messa all’opera.

Se l’amaro della catalogna non fa per voi, potete sostituirla con la scarola, ortaggio invernale, appartenente al genere cicoria dal sapore più gentile. Ricordate la scarola stufata di ottobre? Anche la catalogna di oggi, con una precottura, è stufata con aglio e peperoncino. Ho passato poi la zucca al microonde per qualche minuto, per poter togliere la buccia più facilmente, l’ho cucinata nella stessa padella della cicoria a fiamma alta per dorarla. Diciamo che visivamente la zucca sostituisce la mozzarella di una pizza tradizionale.

Oggi condivido le quantità per prepare due teglie tonde da 28 cm. Potete anche infornare la pizza con catalogna e zucca nella placca rettangolare del forno.

Facciamo insieme la lista della spesa e l’elenco degli utensili da cucina necessari. Per l’impasto della pizza occorrono: farina 0 tipo Manitoba e farina 1, lievito di birra, acqua, sale fino, zucchero, olio extravergine d’oliva. Per la farcitura: catalogna, zucca, peperoncino, olive taggiasche. Sono poi necessari: una ciotola grande, due teglie tonde da 28 cm o la placca del forno, una pentola per la precottura della catalogna, una padella, il microonde, forno e bilancia, una forchetta, una spatola da cucina o il cucchiaio di legno, un bicchiere graduato, un colino a maglie sottili, lo scolapasta.

Pizza con catalogna e zucca
La pizza con catalogna e zucca è insolita e leggera
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 minuti
  • Tempo di lievitazione dell’impasto: 7 h minimo
  • Cottura: 35 minuti
  • Porzioni: 4/6
  • Costo: basso

Ingredienti e quantità

per il pre-impasto della pizza:

  • 50 g di farina 0 tipo Manitoba
  • 2 g di lievito di birra
  • 100 ml di acqua tiepida

per l’impasto della pizza:

  • 550 g di farina di grano tenero tipo 1
  • 14 g di lievito di birra
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva

per la farcitura di catalogna e zucca:

  • 1,5 Kg di catalogna
  • 200 g di zucca (una fetta da)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino
  • 5 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichi di sale fino
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano

Come fare la pizza con catalogna e zucca

Per preparare l’impasto della pizza con catalogna e zucca, per prima cosa versare nel bicchiere graduato 100 ml acqua di acqua tiepida, pesare 50 g di farina Manitoba e 2 g di lievito di birra. Sciogliere il lievito nell’acqua, amalgamandolo con la punta delle dita. Posizionare un colino a maglie sottili sul bicchiere graduato, setacciare la farina, amalgamarla con i rebbi di una forchetta all’acqua e lievito. Sigillare il bicchiere con pellicola da cucina. Far lievitare la biga per un paio d’ore. Quando il suo volume è raddoppiato e in superficie sono visibili delle bolle, è pronta per l’uso.

Mentre la biga lievita, lavare la catalogna, eliminare la parte finale del cespo, tagliare le foglie e i gambi a pezzi. Portare a bollore l’acqua in una pentola capiente, cuocere a fiamma moderata la cicoria catalogna per una ventina di minuti. Scolarla. Lasciarla nello scolapasta, messo sopra la pentola in cui avete cotto la verdura, in modo tale che perda l’acqua in eccesso.

Togliere i semi e le barbette della zucca, appoggiarla su un piatto con un filo d’acqua. Cuocerla al microonde per 6 minuti. Privare la zucca della sua buccia utilizzando un coltello. Tagliare la zucca a fette non troppo sottili (guarda l’immagine della gallery).

In una pentola antiaderente versare un cucchiaio d’olio evo, aggiungere lo spicchio d’aglio in camicia leggermente schiacciato con il palmo della mano, il peperoncino a pezzetti, le olive taggiasche denocciolate. Rosolare l’aglio per due o tre minuti, eliminarlo, aggiungere la catalogna. Fare insaporire la verdura per un quarto d’ora a fiamma vivace, se occorre, aggiustare di sale. Mettere la catalogna in una ciotola, senza liquido di cottura.

Nella stessa padella usata per insaporire la catalogna, senza aggiungere olio, dorare a fiamma vivace le fettine di zucca. Servono una decina di minuti. Una volta pronte, trasferite le fette di zucca in un piatto, tagliatele a pezzetti.

Preparare ora l’impasto della pizza. In una ciotola capiente versare a fontana 500 g di farina 1. Con l’indice praticare un foro sul lato della fontana, all’interno mettere i due cucchiaini di sale fino. Al centro della fontana versare 1 cucchiaino di zucchero, il lievitino. Lavare il bicchiere graduato, riempirlo con 200 ml di acqua tiepida, sciogliere i 14 g di lievito. Versare al centro della fontana il contenuto del bicchiere graduato e mezzo bicchiere di olio evo. Amalgamare i liquidi alla farina, prima con i rebbi di una forchetta, poi impastando con le mani. Quando l’impasto risulterà liscio, sigillare la ciotola con pellicola trasparente. Lasciare lievitare per 4 ore.

Infarinare a questo punto il piano di lavoro, stendere leggermente con la punta delle dita l’impasto, in modo tale da fargli assumere la forma di un quadrato. Ripiegare i quattro angoli dell’impasto verso l’interno. Rimettere a lievitare il panetto per altre due ore nella ciotola sigillata con la pellicola, infarinandone la superficie.

Se usate due teglie tonde, dividere l’impasto della pizza in due parti uguali. Infarinare il piano di lavoro. Con le dita o con un matterello stendere gli impasti del diametro delle teglie.

Disporre l’impasto nelle teglie o sulla placca, unte con un filo d’olio evo. Coprire la superficie della pizza con la catalogna e le fettine di zucca. Cospargere con il Parmigiano Reggiano grattugiato. Lasciare lievitare per una mezz’ora.

Preriscaldare il forno a 200 °C, cuocere la pizza con catalogna e zucca per 25 minuti. Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.