zuppa inglese della mamy
Dolci cicci e pasticci

Zuppa inglese di casa mia. Facile e golosa

Buon lunedì! Iniziamo la settimana con un dessert goloso? La zuppa inglese di casa mia è un dolce al cucchiaio facile, da preparare con savoiardi, caffè, liquore e crema pasticcera. Sparisce subito. Troppo buona per durare sino al giorno dopo. La nostra zuppa è dolce, non dolcissima, poco british.

Anche la ricetta tradizionale della zuppa inglese non è british. Ha origini nostrane, controverse, ma italiane. Quella di casa è una piacevole variazione sul tema. Come quella classica, si chiama zuppa perché i savoiardi sono imbibiti, inzuppati. A me pare un ibrido irresistibile tra tiramisù e zuppa inglese della tradizione.

Non so dirvi da dove provenga la ricetta di casa. Mia mamma ha trascritto gli ingredienti e ci ha spiegato il procedimento. Non l’ha mai preparata con il pan di Spagna.

In questo fresco dessert, che salva la vita d’estate, quando l’uso del forno è out, e vi si affonda il cucchiaio d’inverno, dopo impossibili pranzi e cene impegnative, non c’è alchermes, né cioccolato. Non è una zuppa inglese, né un tiramisù. È solo la zuppa dolce, che ogni tanto ti vien voglia di rifare, perché ne senti nostalgia.

Se volete preparare la zuppa inglese per il prossimo week end vi servono: biscotti savoiardi, caffè, uova, latte, zucchero, fecola di patate, liquore Cointreau. Potete sostituirlo con il rum, personalmente ritengo più azzeccato il primo. Occorrono poi una moka, una casseruola in acciaio, una zuppiera o una teglia rettangolare o ovale in vetro, una frusta da cucina, una spatola il cucchiaio di legno, un bicchiere.

Zuppa inglese di casa
La zuppa inglese di casa è un dessert al cucchiaio preparato con biscotti savoiardi, crema pasticcera. caffè e liquore
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura della crema pasticcera: 25 minuti
  • Porzioni: 12
  • Costo: basso

Ingredienti e quantità:

  • 300 g di biscotti Savoiardi
  • 6 tazzine di caffè
  • 1/2 bicchiere di Cointreau o di Rum
  • 1 l di latte a temperatura ambiente
  • 5 tuorli d’uovo
  • 160 g di zucchero semolato
  • 60 g di fecola di patate

Come fare la zuppa inglese di casa mia

  1. La prima cosa da mettere in pista per preparare la zuppa inglese è la crema pasticcera. Versare lo zucchero in una casseruola d’acciaio, unire, uno alla volta, i tuorli, incorporandoli allo zucchero con una frusta da cucina. Sbattere energicamente i tuorli con lo zucchero, sino a ottenere una crema liscia e spumosa. Aggiungere la fecola, amalgamarla con cura.
  2. Versare a filo il latte nella casseruola, mescolare, accendere la fiamma. Continuando a mescolare, portare a bollore la crema pasticcera a fiamma dolce. Farla sobbollire per 5 minuti, spegnere e lasciarla intiepidire, mescolandola di tanto in tanto, in modo tale che la superficie non si solidifichi.
  3. Preparare il caffè nella moka da 6. Metterlo in una ciotola, aggiungere il liquore. Lasciarlo intiepidire.
  4. Disporre sul piano di lavoro il contenitore, scelto per comporre la zuppa inglese, la ciotola con il caffè, quella con la crema pasticcera, i savoiardi. In questo modo assemblare il dolce è facilissimo.
  5. Comporre ora la zuppa inglese. Coprire il fondo della teglia o della zuppiera con uno strato di crema pasticcera, intingere, uno alla volta, i savoiardi nel caffè. Disporli sullo strato di crema pasticcera. Coprire il primo strato di savoiardi con altra crema pasticcera. Proseguire con un altro strato di biscotti. Terminare la composizione della zuppa inglese con la crema.
  6. Riporre la zuppa inglese in frigorifero per 4 ore, prima di servirla in coppette di vetro come dessert.

Perdonate la mise en place poco elegante. Mi piace portare in tavola la mia zuppa inglese alla buona, nella zuppiera o nella teglia di pirex. Se sistemassi crema pasticcera e savoiardi in una striminzita cocotte o nella coppa dedicata alle bollicine questo dolce non sarebbe più quello della mia infanzia.

La zuppa inglese della mamma è un dessert facile da preparare, anche i più inesperti faranno un figurone. A loro è concesso darsi delle arie, servendolo in un elegante bicchiere di vetro. Meglio evitare i barattoli a chiusura ermetica. Lì ci si conservano le marmellate, sono ormai fuori moda.

Prima di augurarvi una buona settimana, condivido un consiglio. Il segreto della zuppa inglese di casa è intingere i savoiardi nel caffè in modo tale che non risultino né troppo imbevuti, né troppo secchi. A presto! 🙂

Annunci

3 pensieri riguardo “Zuppa inglese di casa mia. Facile e golosa”

    1. Mia mamma, che ora non ricorda più come si prepara, inzuppava i savoiardi nel rhum. Chissà che origine ha questa versione della zuppa inglese senza alchermes. Tra l’altro ho letto “si fa come il marangone” di Mantova, ma i biscotti si intingono nel rhum. Nessuno spiega con esattezza cosa sia il marangone….Tu lo sai?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.